Le metriche di marketing da analizzare per una strategia futura vincente

18 Gennaio 2021da MG Group0

Le metriche di marketing da analizzare per una strategia futura vincente

Una buona strategia di marketing si basa anche sulle metriche di marketing da analizzare che permettono di capire cosa influisce positivamente e negativamente su di essa.

Questi indicatori si chiamano metriche e sono ne esistono di più tipi, ognuna delle quali indica un preciso valore e può aiutare a prendere importanti decisioni per la propria strategia.

Tutti valori che vanno analizzati anche sul software gestionale Open & Go per renderlo ancora più performante in base alla tua attività.

KPI del marketing cosa sono e cosa servono

Le metriche del marketing in gergo sono chiamate KPI e servono a misurare i risultati oggettivi che si sono raggiunti o meno dopo una determinata azione di marketing.

Aiutano a capire, dunque, l’efficacia e l’efficienza di una strategia e a determinare, anche numericamente, quanto questa strategia è stata utile nell’attirare e conquistare una vendita oppure un contatto di un futuro cliente.

Ancora, permettono di capire se c’è stato un ritorno degli investimenti effettuati e in quale misura con una vera e propria analisi quantitativa del budget messo a disposizione rispetto ai risultati raggiunti.

Questi valori sono espressi spesso in termini numerici o percentuali in modo da essere facilmente confrontabili e, in base al settore, offrono spunti diversi di lettura.

Metriche di marketing fondamentali: il Roi

Se hai un’attività di commercio e hai attivato il nostro piano dedicato, il Roi è certamente una metrica che devi tenere sotto controllo.

Permette di misurare il ritorno del tuo investimento, ovvero di capire e valutare come sono andate le cose dopo un determinato periodo di tempo.

Un’altro valore da considerare, oltre al Roi, è il Click-Through-Rate (CTR). Questo si misura ogni volta che la persona clicca su un link, un banner oppure un post e indica il rapporto tra il numero di click ottenuti e il numero di impressioni del contenuto stesso.

Le metriche dell’e-commerce: quali conoscere

Quando si sta lavorando attraverso un sito e, in particolare, tramite un e-commerce ci sono diversi indicatori da tenere sotto controllo.

Innanzitutto, occorre capire quante sono le visite effettuate sul portale, quale è il tempo medio che ogni persona impiega sul sito, il numero degli utenti unici (perché un utente può tornare più volte sul sito) e il numero delle pagine consultate dai visitatori.

Questi dati sono utili per capire se il sito attira clienti, se gli utenti rimangono abbastanza tempo a visitare le pagine del sito e dell’e-commerce (più rimangono, più vuol dire che il sito è interessante) e soprattutto se ad una visita corrisponde anche un acquisto finale, che è quello che poi ad imprenditore interessa maggiormente.

Questo ultimo dato si chiama tasso di conversione (Conversion Rate) ed è una metrica a tenere sempre sotto controllo perché mostra il numero di utenti che completano un’attività sul sito, che sia un acquisto o un’iscrizione alla newsletter.

Tutto questo va messo in correlazione alla call to action lanciata sul sito.

Ovvero, se il vostro intento è stato quello di vendere un prodotto, dovete capire quanti effettivamente hanno risposto a questo vostro invito.

Se sono stati pochi a partecipare c’è da analizzare cosa non ha funzionato.

Quando il visitatore lascia il contatto si trasforma in Lead

Un’altra metrica fondamentale da misurare è il Lead Acquisition Cost.

Questa si ottiene quando si chiede ai visitatori del sito di lasciare il proprio contatto ovvero quando l’utente non è cliente ma “lead” anche noto come potenziale cliente futuro.

Se l’obiettivo è far crescere la lista di contatti, e ci state riuscendo, allora dovete misurare il costo per lead.

Un altro valore da monitorare è anche il temuto “Churn Rate”, ovvero il tasso di abbandono.

Si tratta di una metrica importante che mostra quante persone, per esempio, hanno chiesto di togliere l’iscrizione alla newsletter o hanno abbandonato il carrello prima di effettuare un acquisto.

In questo caso occorre capire perché l’utente non ha portato a termine l’operazione e, magari, richiamarlo tramite una strategia di marketing più consona alla sua persona.

Open&Go

Open&Go è il software gestionale creato dall’esperienza decennale di Mg Group Italia e alla stretta collaborazione con professionisti di ogni settore che ci hanno permesso di conoscere specificità, problematiche e di creare una soluzione semplice, efficiente ed immediata.

È lo strumento ideale e semplice per aiutarti con la tua attività e guidarti al successo della tua strategia di marketing.

Scopri le soluzioni digitali specifiche per ogni settore e provalo gratuitamente.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://openego.it/wp-content/uploads/2020/10/OpenGo-LOGO-blu.png
MG Group Italia

Via Nazario Sauro, 53048
Loc. Bettolle, Sinalunga (SIENA)
Tel: (+39) 0577 15 22 005
Email: info@mgpg.it

© 2021 Open&Go CRM by MG Group Italia / Tutti i diritti riservati

bt_bb_section_top_section_coverage_image
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image

https://openego.it/wp-content/uploads/2020/10/Smart-pacchetto.png

Fatti sorprendere da

Open&Go

Attiva senza impegno la prova gratuita di un mese di Open&GO Smart.

Il tuo Ordine

Prodotto Subtotale
Pacchetto Advance × 1
( Un mese di prova gratuita poi 9,99€/mese )
0,00
Totale 0,00

Dati di Fatturazione

    https://openego.it/wp-content/uploads/2020/10/Advance-pacchetto.png

    Fatti sorprendere da

    Open&Go

    Attiva senza impegno la prova gratuita di un mese di Open&GO Advance.

    Il tuo Ordine

    Prodotto Subtotale
    Pacchetto Advance × 1
    ( Un mese di prova gratuita poi 14,90€/mese )
    0,00
    Totale 0,00

    Dati di Fatturazione

      https://openego.it/wp-content/uploads/2020/10/Custom-pacchetto.png

      Fatti sorprendere da

      Open&Go

      Richiedi senza impegno un preventivo gratuito di Open&GO Custom e personalizzalo direttamente secondo le tue necessità.